ULTIME RECENSIONI

mercoledì 25 gennaio 2017

Recensione: Ti darò il sole di Jandy Nelson

Salve gente!
Possiamo parlare un attimo dell'ultimo episodio di Shadowhunters? Cioè WTF? Io ho una mia teoria riguardo a quello che è successo e spero sia vera perchè davvero WTF?Restando in tema serie tv ho iniziato Skam e lo sto praticamente divorando! Se avete amato Skins dovete assolutamente guardarlo! GIUSTO PERCHE' CI TENGO A FARE INFORMAZIONE TELEFILMICA (?)
Mentre mi mangio le mani al pensiero del primo esame vi lascio la recensione di un libro che è stato amato moltissimo da tutti ma che a me non ha convinto particolarmente...


TI DARÓ IL SOLE
Jandy Nelson

Editore: Rizzoli
Pagine: 485

Solo un paio d'ore dividono Noah da Jude, ma a guardarli non si direbbe nemmeno che sono fratelli: se Noah è la luna, solitaria e piena di incanto, Jude è il sole, sfrontata e a proprio agio con tutti. Eppure i due gemelli sono legatissimi, quasi avessero un'anima sola. A tredici anni, su insistenza dell'adorata madre stanno per iscriversi a una prestigiosa accademia d'arte. Tecnicamente è Noah ad avere il posto in tasca - è lui quello pieno di talento, il rivoluzionario, l'unico che nella testa ha un intero museo invisibile - e invece in un salto temporale di tre anni scopriamo che è Jude ad avercela fatta, ma anche che i due fratelli non si parlano più, che Noah ha smesso di dipingere, che si è normalizzato, e che Jude si è ritirata dal mondo che tanto le calzava a pennello. Cos'ha potuto scuotere il loro legame così nel profondo? In un racconto a due voci e a due tempi, Noah e Jude ci precipitano tra i segreti e le crepe che inevitabilmente si aprono affacciandosi all'età adulta, ma anche nelle coincidenze che li risospingono vicini, laddove, forse, il mondo può ancora essere ricucito.




Chi è la pecora nera che non ha trovato meraviglioso questo libro? THAT'S ME!
Ho sentito parlare moltissimo di Ti darò il sole, è stato amato oltreoceano e quando è arrivato da noi è stato un tripudio di amore per questa storia. Non avevo particolare desiderio di leggerlo ma quando è stato scelto come lettura per il bookclub che gestisco ho detto "Ma si proviamo, vediamo cos'ha di tanto speciale da essersi beccato 5 stelle da mezzo globo terrestre." Che cos'ha di speciale? Non lo so.
Sarà che ultimamente con gli YA è un disastro, sarà che il 95% delle volte un successo mondiale oltreoceano con me fa cilecca, sarà che se non lo avevo inserito in wish list un motivo valido c'era e difatti a me questa storia non è arrivata come agli altri.
Non è arrivata proprio per niente.

Ti darò il sole è un romanzo che trabocca di arte e che parla del rapporto famigliare, del rapporto tra fratelli, parla di perdita e tocca temi importanti come la sessualità e l'essere\trovare se stessi eppure una volta terminato il libro non mi è rimasto nulla.
Se avete amato questo libro (il che è probabile) non uccidetemi per quello che sto per dire ma ho trovato il romanzo un po noioso, non mi ha coinvolta più di tanto e neanche lo stile dell'autrice (adorato anch'esso da tutti) non mi ha colpito particolarmente.

Come abbiamo fatto io e Noah a rinchiuderci in questa prigione di segreti e bugie?

Una cosa che mi è sembrata un po assurda è la casualità e l'intrecciamento che c'è dentro al romanzo. Tutti i personaggi e dico tutti sono collegati, Jude si innamora di un ritratto che ha fatto il fratello e successivamente riesce a trovare il ragazzo del ritratto, cioè che culo! Questa cosa mi sembrava urlare inverosimile\ non credibile da tutte le parti, cioè quante probabilità c'erano che ciò accadesse? Insomma le classiche cose che succedono solo nei libri ecco.

Non sconsiglio assolutamente il romanzo perchè alla fine si tratta di una storia originale ma lo sapete... I'M A BALCK SHEEP. Vorrei solo chiedere a chi ha amato il romanzo il perchè, non per criticare (non mi permetterei mai) ma mi piacerebbe sapere cosa non mi è arrivato, ecco...


L'amore fa, l'amore disfa.


Fatemi sapere se lo avete letto o se avete in mente di farlo e cosa ne pensate...

11 commenti:

  1. Complimenti per il tuo bellissimo blog! Ti seguo!
    Se ti va di ricambiare passa da me:
    http://marycosmesi.blogspot.it

    RispondiElimina
  2. Argh, che peccato!
    A me ispira tantissimo e spero di prenderlo, prima o poi!

    RispondiElimina
  3. Ciao, sarò sincera, io ho dato a questo libro 4,5/5, perchè secondo me effettivamente è un bel libro, poetico, profondo, denso di tematiche... Ma questo voto è in gran parte dedotto ai mega viaggi mentali che io ho fatto su questo libro (e che forse non avrei dovuto fare). Senza tirarla troppo per le lunghe - c'è una megalitica recensione dedicata a questo argomento ahah - io ho visto in questo libro una rappresentazione cartacea dell'animo umano, a partire dai due gemelli che sono i due lati di ciascuno di noi, per arrivare alla rappresentazione di tutto l'odio al quale può arrivare un uomo e allo stesso tempo a tutto il bene che può fare...
    Capisco che le coincidenze ti abbiano dato fastidio, io più che altro in questo libro ho visto una metafora della vita c:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, mi fa molto piacere leggere parere altrui, mi incuriosisce sempre sapere come hanno trovato gli latri un romanzo che ho letto anch'io quindi grazie mille per aver scritto il tui pensiero e in certo senso quello che hai detto è vero sopratutto sui gemelli :)

      Elimina
    2. Figurati c:
      Condividere pareri e pensieri diversi è uno dei punti fondamentali di scrivere un blog no? ^^

      Elimina
  4. Ciao Jessica!
    Effettivamente ho visto solo e sempre pareri molto positivi su questo libro, però ancora non l'ho letto!
    Leggere la tua recensione mi è piaciuto molto: è interessante trovare pareri così discordanti tra loro, e non avendo ancora letto il libro prendo in considerazione il tutto! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jasmine, anche a me piace molto leggere pareri diversi dal mio visto che siamo tutti diversi (per fortuna!)

      Elimina
  5. Io mi fido della pecora nera quindi credo proprio di non leggerlo. Anche perché sono come te, ultimamente gli YA (pur essendo i libri che leggo per eccellenza) li trovo banali, uguali a gli altri e per nulla coinvolgenti. Che poi non capisco perché portare libri con una trama che sono una la fotocopia dell'altra... valli a capire :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà questo è piuttosto originale invece però non ha lasciato segno...

      Elimina
    2. In realtà questo è piuttosto originale invece però non ha lasciato segno...

      Elimina

Grazie per aver commentato! You make me sooo happy ♥