martedì 17 maggio 2016

La mia prima (dis)avventura al SalTo 2016

Salve gente!
E' giunto il momento di parlarvi del weekend appena passato ossia quello del Salone del LibroIn grassetto colorato trovate le sfighe che ci sono capitate...

Sono partita insieme a Eleonora, la mia Parabatai, venerdì 13 (e già vedendo il giorno avrei dovuto allarmarmi) con il treno delle 6.50. Dopo un viaggio di 4 ore con uno scambio a Milano e un branco di alpini che già alle 7 ci stavano a offrire il prosecco in treno siamo finalmente arrivate a Torino. Poco dopo è arrivata Juliette con cui abbiamo condiviso il bed&breakfast. Precisiamo che bisogna fare una statua a questa ragazza perchè:
1. ci ha sopportate, e scusate se è poco
2. è super organizzata e senza di lei mi sa che saremo ancora a Torino...

Dopo aver capito quale tram prendere per raggiungere il bed (cioè Juliette l'ha capito, Ele&io ci limitavamo a seguirla ahahahaha) ci siamo saltate su sgomitando un po con le valige e una volta arrivate abbiamo mollato tutto e siamo partite alla volta del Salone. Il bed non distava molto dal Salone e così abbiamo attraversato una passerella e dopo 20 minuti eccoci arrivate! Avendo fatto l'accredito per blogger dovevamo utilizzare l'entrare apposita e qua calvario. Noi siamo arrivate dal retro del Salone e non capivamo dove cavolo era l'entrata per noi (sul davanti ovviamente), abbiamo perso tipo 1 ora per sta cosa e non sto scherzando, una volta entrate e pronte a fare l'accredito il pc si è impallato per la troppa gente e altro tempo che se ne va...
Quando siamo finalmente entrate abbiamo incontrato Consuelo che è simpaticissima e secondo me pensa pure che abbiamo dei problemi (non ha tutti i torti), abbiamo girato per gli stand con tappa obbligatoria da Libraccio che era tipo invivibile e dove io naturalmente non ho trovato una cippa...
La sera eravamo tropo morte per mettere piede fuori casa così siamo andate a letto e il giorno dopo abbiamo scoperto che il 14 e il 15 i tram non passavano alla nostra fermata per motivi a noi ignoti, fortuna che c'era l'autobus! Siamo in stazione per un ritrovo-colazione con altre blogger e Ele&io ci ricordiamo che abbiamo dimenticato il libro da farci firmare quindi riprendi il bus, torna all'appartamento, prendi il libro e poi al Salone (mi aspetto di aver perso al meno 5 chili con tutte le camminate che abbiamo fatto!).
Sabato è letteralmente volato tra gli scleri, i consigli e le chiacchiere con le altre blogger. Ho infatti avuto modo di conoscere Silvy, Frannie, Clary, Lily, e Ilaria che seguo tipo da una vita; Annie, Chiara, Mari e Rosaria. Oh e ho anche conosciuto Leda venerdì!
E' stato bellissimo poter parlare liberamente di libri con qualcuno che ti capisce e sa che non sei un disadattato problematico e poi è fantastico poter dare un volto a una cosa che vivi solo da dietro uno schermo...
Nel pomeriggio Ele&Io siamo andate allo stand della Newton per farci firmare Buonanotte amore mio da Daniela Volontè, è stato più emozionante sentirgli dire "grazie" che non fa vederla firmare il libro; qui ho conosciuto Lucrezia Scali di cui ho letto Te lo dico sottovoce e a cui rompo sempre le palle per mail sulla challenge che ha organizzato...
La sera abbiamo partecipato a una pizza con altre blogger ed è stato bello potersi confrontare con persone che non solo leggono generi diversi ma che hanno anche un'età diversa dalla tua! > Per raggiungere il locale abbiamo sbagliato fermata e al ritorno non trovavamo più la via del bed -.-
Il giorno dopo con molta tristezza abbiamo lasciato Torino, non prima però di arrivare alla fermata della metro e accorgermi che avevo dimenticato la borraccia alla bed, e no non l'ho lasciata là perchè l'ho presa da Tiger ed è super figa!

Questo salone l'ho vissuto più per le persone che per i libri, difatti il mio bottino è misero. Conoscere le persone citate sopra è stato bellissimo e voglio assolutamente rivederle! Tra l'altro Frannie, Silvy, Juliette e Ilaria mi hanno convinto a prendere La moglie del califfo su cui ero un po titubante...
Il prossimo appuntamento con il Salone del Libro sarà dal 18 al 22 maggio 2017, è ancora presto per sapere se ci sarò ma spero vivamente di poter rifare questa esperienza e conoscere altre blogger che seguo...


21 commenti:

  1. Invidiaaaaa! Quanto mi sarebbe piaciuto conoscervi ;_;
    Comunque tranquille, io ci sono abituata a sbagliare fermata\perdermi ahahahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusy prima o poi ti voglio incontrareeeeee ♥

      Elimina
  2. L'anno prossimo è d'obbligo rivederci al Salone! *_*
    Tu ed Ele siete simpaticissime,è stato un piacere conoscervi! La prossima volta voglio prender parte maggiore alle vostre disavventure xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siiiiiiiiii :) con le disgrazie che ci capitano, sicuro ti diverti!

      Elimina
    2. Ciao Ila! ❤❤❤
      Guarda siamo campionesse mondiali di disavventure! Ormai non ci facciamo nemmeno più caso :')

      Elimina
  3. E' stato un vero peccato non poter venire, sopratutto per poterti conoscere, confido nel prossimo anno di andare! Non sono disavventure, per me è vita quotidiana! Pensa che io per girare Firenze ho sempre il navigatore del telefono AHAHAHAHHHA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Jè tu non mi sfuggirai! Prima o poi DOBBIAMO incontrarci! ♥

      Elimina
  4. Forse il prossimo anno riuscirò ad andare ma date le mie capacità sociali avrò un blocco di fronte alle altre blogger e mi nasconderò dietro uno stand, poi le seguirò in lontananza stile stalker XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In verità io non è che sia proprio un animale sociale ma penso sia diverso con persone che ti capiscono e non ti credono del tutto pazza...

      Elimina
  5. Oh ma che bellissima cosa! E non parlo solo della bellezza di aver visto da vicino le autrice con tanto di firma, penso sia stupendo conoscere altre blogger e potersi confrontare su un argomento così bello come i libri. Dare un volto a chi seguiamo poi rende tutto molto reale.
    Chissà che l'anno prossimo non ci faccia un pensierino anch'io.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo su tutto :) di facci un pensierino! E' un'esperienza bellissima *__*

      Elimina
  6. "Questo Salone l'ho vissuto più per le persone che per i libri" non potrei essere più d'accordo! Senza di voi sarebbe stata un'esperienza completamente diversa *-* Grazie per la bellissima compagnia! ^-^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie a voi! E' stato fantastico *__*

      Elimina
  7. Gli alpini erano ovunque XD
    Anche io al Libraccio non ho trovato nulla, troppa gente e poco spazio :(
    Io ero rimasta bloccata nel padiglione 5, la tipa alle informazioni mi aveva frainteso e detto che se uscivi non potevi rientrare e io cercavo una magica porta che mi portasse agli altri padiglioni senza uscire :P
    Buone letture!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stendiamo un triste velo su Libraccio :(

      Elimina
  8. Se noi non combiniamo disastri in giro non siamo contente!
    Che vacanza! ❤❤❤

    RispondiElimina
  9. Ciao! Deve essere bellissimo incontrare tante blogger *-* E mi hai fatto morire dal ridere con le vostre disavventure di metro, bus e bed lol

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che noi l'abbiamo vissute ste disgrazie ahaha
      Si comunque è bellissimo incontrare persone che segui da dietro uno schermo

      Elimina
  10. Io esse tanto invidiosa çwç volevo conoscerviiii anche iooooo uff!! La prossima volta a costo di prendere le ferie vengo w-w ovvia! :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La prossima volta ovvio che vieni! u.u

      Elimina

Grazie per aver commentato! You make me sooo happy ♥