mercoledì 28 ottobre 2015

Resta anche domani & Resta sempre qui di Gayle Forman | Recensione

Salve a tutti lettori!
Come state? Ieri sono finalmente andata a vedere Inside Out ed è bellissimooooo, Tristezza è troppo caruccia (io sono Disgusto!).
Comunque visto che per la Crazy Challenge ideata da Jessica ho letto Resta sempre qui ho deciso di fare una recensione che contenesse il mio pensiero anche sul primo libro di questa duologia. Ne avrete già sentito parlare perchè l'anno scorso Resta anche domani, il primo libro, è stato portato sul grande schermo...
LA RECENSIONE CONTIENE UN PICCOLO SPOILER NELLA PARTE FINALE.






Resta anche domani (If I Stay #1)
di Gayle Forman

Prezzo: 15,00 €
Non ti aspetteresti di sentire anche dopo. Eppure la musica continua a uscire dall'autoradio, attraverso le lamiere fumanti. E Mia continua a sentirla, mentre vede se stessa sul ciglio della strada e i genitori poco più in là, uccisi dall'impatto con il camion. Mia è in coma, ma la sua mente vede, soffre, ragiona e, soprattutto, ricorda. La passione per il violoncello e il sogno di diventare una grande musicista, l'ironia implacabile di Kim e la scazzottata che ha inaugurato la loro amicizia, l'amore di un ragazzo che sta per diventare una rockstar e la prima volta che, tra le sue mani, si è sentita vibrare come un delicato strumento. Ma ricorda anche quello che non troverà al suo risveglio: la tenerezza arruffata di suo padre, la grinta di sua madre, la vivacità del piccolo Teddy, l'emozione di vivere ogni giorno in una famiglia di ex batteristi punk e indomabili femministe. A tanta vita non si può rinunciare. Ma cosa rimane di lei, adesso, per cui valga la pena restare anche domani?

RECENSIONE

Ho trovato Resta anche domani due anni, fa per caso. Ero andata in biblioteca e dopo essermi imbattuta nella cover così semplice e pulita sono rimasta affascinata dalla trama e mi ci sono immersa.
Il romanzo vede come protagonista Mia, una ragazza impossibile da separare dal suo violoncello e che sogna di entrare alla Juilliard e diventare una grande musicista...
Ma basta un'incidente e tutto cambia...

Mia è in coma ma sente tutto, soprattutto la musica. Attraverso i suoi ricordi riviviamo la sua infanzia, conosciamo la sua splendida famiglia, vediamo il rapporto con l'amica Kim e riviviamo con lei Adam: il suo primo amore con il quale condivide la passione per la musica.
La musica infatti è una delle componenti fondamenti del libro, Mia vive per essa, inoltre è ciò che ha fatto incontrare e innamorare lei e Adam, nonostante avessero gusti musicali diversi.
Questo libro è stato un concentrato di emozioni: tristezza, rabbia, amarezza, speranza. Perchè anche tu, lettore, vuoi che Mia si svegli e la sproni a farlo proprio come fa Adam che gli promette che farà di tutto se lei resterà...
E poi senti anche il dolore. Non solo quello dei nonni, di Adam e di Kim ma anche quello di Mia, cosciente che se si sveglierà non avrà più una famiglia....
Non sono sicura che ci sia ancora posto per me in questo mondo. Non sono sicura di volermi svegliare.

Mia

Ho scoperto dell'esistenza di Resta sempre qui solo con l'uscita del film tratto dal primo libro perchè ai tempi in cui lessi quest'ultimo non avevo goodreads... Il libro è ambientato tre anni dopo l'incidente di Mia e stavolta racconta la storia di Adam.
Adam che aveva promesso a Mia che se lei fosse restata avrebbe fatto qualsiasi cosa, perfino lasciarla andare. E così è stato.
Adesso lui e la band sono diventati famosi, hanno scalato le classifiche musicali, i concerti sono sempre sold out, hanno vinto Grammy. Ma il successo non è come Adam se lo aspettava. Con la band è a un punto di rottura tant'è che è arrivato ad alloggiare in hotel diversi dal resto del gruppo, si sente solo, soffocato, al limite della sopportazione e ciò che è peggio è che non vive più la musica come faceva un tempo...
Non mi rimane che questo baratro. E sono sull'orlo del precipizio.

Adam

Questo libro mi ha in parte spezzato il cuore. Sentire il dolore di Adam è stato straziante. Non riusciva a spiegarsi perchè Mia, l'amore della sua vita, lo aveva abbandonato dopo essere partita per la Juilliard e sapendo tutto ciò che lui aveva fatto nel libro precedente mi sentivo così triste...
E poi c'è la sua vita da rockstar. Una vita che tutti invidiano ma che lo sta allontanando sempre di più dal suo amore per la musica...

Questa duologia mi ha regalato delle emozioni davvero forti, e non saprei come altro definire questi libri se non con gli aggettivi emozionante e struggente...


Valutazione Resta anche domani:
Valutazione Resta sempre qui

Avete già letto letto questa emozionante duologia o avete visto il film?

6 commenti:

  1. Non ho letto la tua recensione fino alla fine perché devo ancora leggere Resta sempre qui...e non volevo spoilerarmi niente :)
    Comunque il primo libro mi è piaciuto, il secondo lo leggerò quanto prima...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranquilla la parte con lo spoiler l'ho coperta :)

      Elimina
  2. Per ora ho letto solo "Resta anche domani", ma non mi ha convinto, mi aspettavo una lettura più struggente da un tema così forte. Penso di aver preferito il film.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me il film è piaciuto tantissimo, forse un pelino di più del libro ma non di moltissimo...

      Elimina
  3. Ciao! Io lessi Resta anche domani anni fa, quando uscì in Italia e non ebbe successo in quel frangente, poi per fortuna grazie al film è arrivato anche il seguito e devo dire che entrambi i libri mi sono piaciuti, anche se per il primo ho una preferenza. Il film nonostante i cambiamenti l'ho apprezzato molto =)
    A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io lo lessi quando era poco conosciuto! Però stranamente stavolta mi è piaciuto un pò di più il secondo volume :)

      Elimina

Grazie per aver commentato! You make me sooo happy ♥