mercoledì 8 luglio 2015

The Duff di Kody Keplinger | Recensione

Buon pomeriggio lettori!
Come state? Anche voi squagliati come un gelato?
In questo odiosissimo caldo pomeriggio vi propongo la recensione della mia seconda lettura in lingua (si, ci sto prendendo gusto...) ma non preoccupatevi perchè The Duff arriverà da noi proprio la settimana prossima con il titolo Quanto ti ho odiato. Ma non è finita qui perchè è in arrivo anche il film!



THE DUFF
di Kody Keplinger
Editore: Poppy
Pagine: 227 
Prezzo: 9,22 €
Data di pubblicazione: 7 settembre 2010  

Seventeen-year-old Bianca Piper may not be the prettest girl in high school, but she has a loyal group of friends, a biting wit, and a spot-on BS detector. She’s also way too smart to fall for the charms of man-slut and slimy school hottie Wesley Rush. But things aren’t so great at home right now, and Bianca is desperate for a distraction. She ends up kissing Wesley. Worse, she likes it. Eager for escape, Bianca throws herself into a closeted enemies-with-benefits relationship with him. Until it all goes horribly awry. It turns out Wesley isn’t such a bad listener, and his life is pretty screwed up, too. Suddenly Bianca realizes with absolute horror that she’s falling for the guy she thought she hated more than anyone.

RECENSIONE

Bianca Piper è cinica ed intelligente e non si è mai soffermata più di tanto a pensare al suo aspetto, a come gli altri possano vederla. Questo finché Wesley Rush non la chiama DUFF.
«And you, darling, are the Duff.»                                    «Is that even a word?»                                           «Designated. Ugly. Fat. Friends. No offense, but that would be you.»                                                               Wesley & Bianca

Bianca già odiava Wesley, il classico bellimbusto donnaiolo che pensa solo a infilarsi nei pantaloni delle ragazze. Lo odiava da prima che la definisse DUFF e ora lo odia ancora di più perchè inevitabilmente questa parola la perseguita e la costringe a guardarsi con occhi diversi. Non ci aveva mai fatto caso ma guardando meglio le sue fidate amiche Jessica e Casey, si rende conto che lei è davvero la loro DUFF.

Bianca potrà anche odiare Wesley ma le cose in famiglia non stanno andando bene e nel disperato bisogno di mettere a tacere tutti i suoi pensieri finisce col baciarlo. La cosa peggiore è che gli piace. Lui riesce a non farla pensare a tutti i suoi problemi ed è proprio quello di cui ha bisogno così decide di usarlo per i suoi scopi e Wesley non dice mai di no a una ragazza quindi...
If I didn't use Wesley to distract me, I would go crazy, so I was really savin myself from self-destruction and a load of therapy bills. Bianca

Ma piano piano Bianca scopre che Wesley non è il ragazzo che ha sempre pensato che fosse. Che Bianca si stia forse innamorando di Wesley Rush?
Lo so, a questo punto vi starete chiedendo “Si ma che accidenti è una DUFF?” Si può definire DUFF la ragazza meno bella all'interno di un gruppo di amiche, non deve essere perforza una ragazza brutta o grassa, è semplicemente quella che viene notata meno, anzi quella che a volte non viene notata affatto.
La parola DUFF è una vera e propria etichetta e quello che ho visto all'interno del libro è un po' una riflessione, un soffermarsi su queste etichette, sull'enorme potere che hanno e su quanto esse possano ferire le persone.

La protagonista mi ha fatto morire dalle risate con le sue battute, soprattutto quelle riferite a Wesley. Mi sono piaciute molto anche Casey e Jessica le amiche di Bianca. E che amiche! Leali, sincere e sempre vicine nel momento del bisogno. Sono le amiche che tutte le ragazze vorrebbero.
Altro punto a favore del libro è il linguaggio: oltre ad essere semplice utilizza il classico gergo degli adolescenti che si sposa a pennello con i pensieri di Bianca, che è appunto un'adolescente.

Insomma non è il classico libro che gira intorno solo ed esclusivamente agli “amici con benefici” c'è molto di più qui dentro, o meglio io ho visto un pò di più di questo...


Valutazione:


Come dicevo a inizio post il film arriverà nelle nostre sale il mese prossimo con un titolo che è osceno a mio parere e con una storia un pò diversa da quella del libro. Fortuna che c'è il fisicaccio di Robbie Amell a compensare...

E siccome tempo fa avevo visto il trailer in lingua originale e ho letto il libro in lingua vi lascio anche quello che un pò di inglese non fa mai male.

10 commenti:

  1. L'ho letto l'anno scorso e l'ho adorato! Mi ha sorpreso moltissimo perché non mi aspettavo che mi piacesse così tanto, mi aspettavo una storia carina e divertente e basta, invece, come dici anche tu, è molto di più! *_*
    Il film invece purtroppo non mi è piaciuto.. è completamente diverso dal libro, pieno di cliché e abbastanza piatto.. :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è davvero davvero bello!
      Il film già sapevo che l'avrebbero cambiato e il doppiaggio italiano non mi piace per niente ma lo guarderò comunque perchè voglio vedere cosa hanno combinato...

      Elimina
  2. Ciao Jessica! Conoscevo questo libro di vista già da un po', ma sinceramente non mi ero mai soffermata troppo sulla trama. A pelle non mi attirava. Adesso però che ho riletto bene la trama e letto la tua recensione, un po' di curiosità mi è venuta. Lo aggiungo alla wl e prima o poi gli darò sicuramente un possibilità ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai fatto bene Valy, secondo me è davvero carino e merita :)

      Elimina
  3. Lo voglio! mi ispira molto e sembra una lettura carina! *^*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Leda è una lettura davvero davvero bella :)

      Elimina
  4. Bella recensione!Io l'ho letto qualche anno fa e l'ho adorato, davvero stupendo *__* Peccato per il film, sembrano aver stravolto completamente la storia e penso proprio che non lo guarderò xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Juliette! Io penso che lo guarderò proprio per fare un post cattivello ahaha

      Elimina
  5. Ciao Jessica! ^^
    Nuova follower a rapporto :D Mi piace molto il tuo blog, complimenti!
    Appena ho visto questa recensione non ho potuto esimermi dal venire a leggerla e poi commentare. Questo libro mi attira e voglio leggerlo. (Ho visto il film e mi è piaciuto, ma siccome so che hanno stravolto un po' la storia.. DEVO leggere il libro.) Siccome ho da poco iniziato la mia lettura in lingua e ci sto prendendo gusto come te, penso che lo comprerò in inglese ;)

    Complimenti per la recensione, mi ha attirato ancora di più!! **
    A presto,
    Manu.

    Ps. Sempre siano lodati i cugini Amell u.u xQ___________

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenutaaaa :) mi fa piacere che la recensione ti sia piaciuta!
      Siiii compralo in lingua! Tra l'altro sul dorso la scritta DUFF è in verticale, ed è una cosa che adoro *_*

      Elimina

Grazie per aver commentato! You make me sooo happy ♥